Private Equity, nel 2017 raccolti 91,9 miliardi in Europa

Investimenti, gli italiani ora chiedono più trasparenza
16 aprile 2018
Diventa socio di start up, ecco i casi di successo dell’equity crowdfunding
10 maggio 2018

Private Equity, nel 2017 raccolti 91,9 miliardi in Europa

E’ stato pubblicato il report di Invest Europe sull’attività di Private Equity e Venture Capital in Europa nel 2017. Dalla ricerca emerge che sono stati raccolti complessivamente 91,9 miliardi di euro, superando così del 12% il dato del 2016 e siglando il record dal 2006

 

Il capitale è stato raccolto per il 29% da fondi pensione, per il 20% da fondi di fondi, per il 15% da family office e investitori individuali, per il 9% da fondi sovrani e per l’8% da assicurazioni. L’ammontare investito è stato pari a 71,7 miliardi di euro (+29% rispetto al 2016), distribuiti su circa 7.000 imprese, di cui l’87% di medio e piccole dimensioni. Oltre 51 miliardi di euro sono stati investiti in operazioni di buy out, mentre l’expansion ha attratto quasi 12 miliardi. In termini di numero, ha prevalso il comparto dell’early stage, con oltre 3.700 società oggetto di investimento, seguito dall’expansion con 2.100. Infine, l’ammontare disinvestito (al costo storico) è cresciuto del 7% rispetto al 2016, attestandosi a 42,7 miliardi di euro. Le società oggetto di disinvestimento sono state circa 3.800.

(Fonte: www.economymag.it)